Tip-Off

Tip-Off | Donatas Jonikas

04.04.2019

Ancora un appuntamento con "Tip-Off", la rubrica settimanale dedicata ai protagonisti dell'universo targato Basket Club Città di Cerignola. Quest'oggi è l'esperto lituano Donatas Jonikas a rispondere alle nostre curiosità. Nativo di Klaipeda, classe '86, 203 cm di altezza, per lui è un grande ritorno a Cerignola dopo le due stagioni (13/14 e 14/15) in forza all'Udas in Serie C, dove ha rappresentato un autentico 'crack' di mercato con i suoi 21.5 punti di media a partita. Sora, Marigliano, Ceglie, Monteroni, Cassino, Spezia, Sarzana e Manfredonia le piazze che hanno apprezzato le grandi doti tecniche e umane del nativo di Klaipeda. Oltre 5000 punti realizzati in carriera, ben 5 campionati vinti ed una vita passata nei massimi tornei regionali e, inoltre, anche ex nazionale lituano under 18. Nella passata stagione ha difeso le sorti dell'ASD Angel Manfredonia (Serie C) dove si è distinto con i suoi 20 punti di media a partita, risultando sempre uno dei migliori in campo.

 

- Ciao Donatas, quando e come è nata la tua passione per il basket?

"Da piccolino ero abbastanza curioso ed ho provato prima tanti sport tra cui Atletica leggera, Box e Calcio. Poi, all'età di undici anni, ho scelto di praticare questo sport fantastico".

 

- Qual è il palazzetto più caldo dove hai giocato nel corso della tua lunga carriera?

"Il più caldo sicuramente quello di Saragozza, in Spagna, quando ho giocato con la nazionale under 18. Più di 12000 spagnoli che incitavano la propria nazione e, in più, erano anche i favoriti".

 

- La tua carriera è costellata di ricordi e tante gare disputate. Quali ricordi con più emozione?

"Tutte le finali vinte e le promozioni che ho conquistato sul campo prima di tutto. Hanno tutte la stessa importanza e suscitano tutte la stessa emozione dentro di me".

 

- Come mai hai deciso di tornare a Cerignola e sposare il progetto del Bk Club?

"Ho scelto di tornare a Cerignola perché il progetto presentatomi dal Ds Guadagni era ed è un progetto serio e vincente. Desidero riportare questa città nelle categorie in cui merita di essere".

 

- Quali sono gli hobby di Donatas Jonikas?

"In estate pratico tanti sport come il Beach volley e il Tennis che mi aiutano a restare in forma. Seguo anche tanto basket in Tv".

 

- Quali sono gli obiettivi attuali e per i prossimi mesi?

"Prima di tutto dobbiamo cercare di portare a casa l'obiettivo di una stagione intera, che è quello di vincere il campionato e conquistare il pass per la Serie C e regalare tante emozioni al nostro pubblico. Poi, per il futuro, è una domanda che dobbiamo fare al presidente e alla società tutta. Per me è solo un onore poter giocare con questo stemma sul petto". 

 

Tutto facile contro la New Virtus Mesagne
Contro Foggia per la prima di ritorno